Categoria: News

Il fenomeno migratorio rappresenta per il sistema sanitario una sfida sempre aperta, non solo in termini di quantificazione e analisi dei bisogni, ma soprattutto nell’ottica di un’adeguata organizzazione dei servizi. Nella fase storica attuale, infatti, la principale esigenza è quella di superare la parcellizzazione e l’estemporaneità delle soluzioni adottate nei diversi contesti regionali e locali, per approdare a pratiche di sanità pubblica e a modalità assistenziali basate sulle migliori evidenze scientifiche e improntate all’appropriatezza, all’efficienza e all’equità. A tale riguardo, elenchiamo di seguito alcune iniziative istituzionali che hanno contraddistinto il 2017 (ma anche il 2016) che oltre ad avere un valore in sé dal punto di vista politico e programmatorio, assumono anche un significato altamente simbolico, nell’ottica di un definitivo passaggio da una gestione improntata all’emergenza a una guidata dalla pianificazione e dalla capacità di governance. La cornice rimane comunque l’Accordo del 20 dicembre 2012 tra il Governo, le Regioni e le Province Autonome sulle “Indicazioni per la corretta applicazione della normativa per l’assistenza sanitaria alla popolazione straniera da parte delle Regioni e P.A.” (Rep. Atti n. 255/CSR), ancora non adeguatamente applicato, che ha fornito il giusto scenario di riferimento normativo anche per gli atti che citiamo. 

Commenti (0) Visualizzazioni:: 2046

Categoria: News

 

L'anno che volge al termine è stato caratterizzato da forti attacchi al sistema di accoglienza e dal tentativo di fomentare un preoccupante clima di razzismo tra la popolazione. La SIMM ed i GrIS nei territori locali sono stati attivi nel difendere i diritti e promuovere la salute dei migranti.
L'augurio sincero per tutte le socie, i soci e le persone che condividono i principi e gli obiettivi della nostra Associazione, è che il 2019 ritrovi e torni a valorizzare quello spirito di inclusione che con impegno continueremo a perseguire con l'aiuto ed il supporto di ciascuno di voi!

Commenti (0) Visualizzazioni:: 240

Categoria: News

 

La SIMM ha voluto esprimere il proprio sostegno e solidarietà a Medici Senza Frontiere riguardo alle recenti irregolarità che sono state contestate all'Organizzazione circa un sospetto traffico illecito di rifiuti.

La lettera inviata dal Presidente SIMM conferma un pieno riconoscimento delll'importante e consolidato impegno civile che MSF ha dimostrato nel tempo sul fronte della tutela della salute dei migranti.

Pur nella doverosa attesa del compimento dell’iter giudiziario e nella piena fiducia nella magistratura giudicante, la SIMM esprime preoccupazione per il clima di discredito delle organizzazioni umanitarie impegnate a salvare vite umane nel soccorso in mare, che traspare da queste e precedenti vicende che le hanno viste al centro di attacchi pretestuosi. Ribasisce inoltre con fermezza l’inconsistenza del rischio di trasmissione di patologie infettive attraverso indumenti ed avanzi di cibo.

In allegato la lettera integrale.

 

Commenti (0) Visualizzazioni:: 524

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link