Attuale legislazione sanitaria italiana per immigrati irregolari e attuale fruibilità di tale legislazione a livello regionale. Rapporto 2019

Categoria: News

La legge italiana in tema di salute degli immigrati irregolarmente presenti è attualmente "una buona legge" pur con residue criticità.
L'applicazione di tale corpus iuris presenta due grandi problematiche che ne riducono la fruibilità:

  1. la regionalizzazione delle disposizioni sanitarie che favorisce inadempienze locali,
  2. l'elevato numero di immigrati "neocomunitari" (Romeni e Bulgari, circa il 25% del totale) per i quali la mancanza di un Sistema Sanitario Nazionale a copertura universale costituisce un presupposto foriero di discriminazioni rispetto alla reciprocità delle prestazioni sanitarie nel resto dell'U.E.

 

Allegati:
Scarica questo file (Report_LEGIS_Naga_2019.pdf)Report 2019 Naga 2019 kB

Leave your comments

Post comment as a guest

0
Your comments are subjected to administrator's moderation.
  • No comments found

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link