Afghanistan: Ponti aerei senza esclusioni

Categorie: SIMM News

 

La Società Italiana di Medicina delle Migrazioni (SIMM) si unisce a Insieme per l'Afghanistan per promuovere la petizione diretta a Mario Draghi (Presidente del Consiglio dei Ministri)

Affermando il nostro impegno per l'emersione al diritto all'assistenza sanitaria e quindi per una reale e consapevole promozione della salute senza esclusioni. Oggi a rischio sono i principali oppositori del regime totalitario e del pensiero integralista dei talebani, le donne, le minoranze e le voci libere della società civile e del giornalismo, chi ha lavorato per un’Afghanistan diverso nelle scuole, nella sanità, nella società.

L’Europa e l’Italia si preparino per una politica di corridoi umanitari nei confronti dei rifugiati provenienti dall’Afghanistan, cioè per accogliere con generosità chi nei prossimi mesi arriverà, dall’Afghanistan.

Le ricadute di questo disastro ci riguarderanno direttamente e presto.

È ora il momento di salvare le vite, con un'operazione di soccorso umanitario diretta, rapida e su larga scala per le persone a rischio in Afghanistan. È il tempo della solidarietà.

Per aderire, andate al link:

 

https://www.change.org/p/mario-draghi-afghanistan-ponti-aerei-senza-esclusioni

Ultime News

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link