Minori stranieri...futuri cittadini:dall'accoglienza all'inclusione

Categoria: Formazione

UDINE 27 novembre 2019 ore 9.00/18.30, Viale Diaz n. 30

L’accoglienza e la tutela dei minori stranieri, accompagnati e non accompagnati, fascia fragile di migranti, rivestono un’importanza particolare perché rappresentano il presupposto per la loro integrazione ed inclusione nel mondo della scuola, del lavoro e della società civile in generale. In particolare la tutela della salute psicofisica, l’accoglienza e la presa in carico, attente e modulate sulle diverse tipologie di minori stranieri, sono fondamentali per garantire un futuro sereno a tutti i bambini e bambine migranti, per creare dei futuri cittadini sani ed equilibrati con ripercussioni positive sullo stato generale di salute della popolazione e della società in cui vivono.

La tutela dei minori stranieri, in tutte le sue forme, se pur sempre perseguita dalle politiche a livello nazionale e regionale, ha incontrato comunque delle difficoltà applicative soprattutto nell’ambito della salute. Di fatto la complessità della loro condizione è determinata dal loro status, che implica il confronto e spesso la sovrapposizione di competenze giuridiche multiple: il loro essere minori, migranti, spesso richiedenti asilo e/o vittime di tratta, necessita dell’intervento coordinato di molteplici attori non solo in campo giuridico/amministrativo ma anche socio-sanitario, sin dalla fase della prima accoglienza e dell’identificazione.

L’intera giornata formativa intende essere una risposta strategica alle criticità summenzionate, caratterizzandosi, in primo luogo, come un momento formativo volto a favorire il collegamento tra teoria e prassi su tematiche complesse come l’accertamento dell’età nei minori stranieri non accompagnati o i profili di salute, o, ancora, gli aspetti transculturali. All’interno del corso, sempre in un’ottica di tutela della salute dei minori, verranno affrontati alcuni aspetti riguardanti le pratiche rituali cui possono essere sottoposti bambini e bambine.La finalità del corso è di avere un impatto non solo in termini di conoscenze e competenze ma anche di relazioni e metodologie di lavoro, e creare quindi una comunità di operatori competenti sul territorio.

Per le iscrizioni si prega di compilare la scheda qui disponibile.

Destinatari: Numero massimo partecipanti: 50 (Cinquanta)

Professioni sanitarie alle quali si riferisce l'evento formativo:Medico chirurgo (Tutte le specialità) - Psicologo (Psicologia e Psicoterapia) - Assistente sanitario - Infermiere - Ostetrica - Farmacista - Fisioterapista

 

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link