III Workshop Nazionale dei GrIS, Gruppi Immigrazione e salute

Categorie: Consensus e Congressi SIMM GrIS

Oltre 120 delegati dei 15 Gruppi Immigrazione e salute, unità territoriali della Società Italiana di Medicina delle Migrazioni, si sono confrontati su alcuni aspetti di attualità del tema “salute degli immigrati”. La prima giornata del Workshop organizzato dal GrIS Toscana, ha visto una sessione assembleare dal titolo “Il diritto alla salute dei migranti: quali minacce per una piena equità?”

con le relazioni “Oltre il lessico della paura. Informazione e immigrazione alla prova dell'applicazione della Carta di Roma” e “I diritti non sono un costo. Immigrazione e welfare” ed il commento sul futuro del Sistema Sanitario Nazionale da parte del prof. Gavino Maciocco.

Gli argomenti scelti per i lavori di Gruppo della seconda giornata sono stati: rapporto tra servizio pubblico e privato sociale/volontariato (GrIS Lazio); questioni organizzative della mediazione culturale (GrIS Trentino); strategie per l’accoglienza dei profughi (GrIS Emilia-Romagna); politiche sanitarie regionali e percorsi di integrazione (GrIS Lombardia). L’incontro è stato anche occasione per fare il punto sull’applicazione dell’Accordo Stato-Regioni con le corrette indicazioni delle normative sanitarie per l’accesso ai servizi di prevenzione e cura e nella definizione di strategie perché esso venga applicato in modo diffuso.

Materiali riferiti a “Oltre il lessico della paura. Informazione e immigrazione alla prova dell'applicazione della Carta di Roma” (sito Carta di Roma)

Materiali riferiti a “I diritti non sono un costo. Immigrazione e welfare”

I diritti non sono un "costo". Immigrazione, welfare e finanza pubblica

Terzo Libro Bianco sul razzismo in Italia 2014

Secondo Libro Bianco sul razzismo in Italia - 2011

Primo Libro Bianco sul razzismo in Italia - 2009

Costi Disumani. La spesa pubblica per il contrasto dell' "immigrazione irregolare"

Materiali riferiti all’intervento di Gavino Maciocco

La parabola della rana bollita

Assalto all’universalismo (nel DEF 2015)

Privatizzare gli ospedali? La via del project financing

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link