Categorie: News InterGrIS 2017

 

Il 12 e 13 maggio 2017 si terrà a Cividale del Frilui (Udine) il IV Workshop InterGrIS: un'occasione importante di confronto e scambio tra i GrIS, per condividere esperienze e strategie operative e consolidare il collegamento SIMM-GrIS.

Quest'anno i temi di discussione scelti sono Minori stranieri non accompagnati, Advocacy, Integrazione socio-sanitaria e Rapporto pubblico-privato.

Per questioni logistiche, i posti a disposizione per il Workshop sono 100 e, raggiunta la quota, non sarà possibile accettare altre iscrizioni. Il programma dell'InterGrIS e le informazioni su come iscriversi sono disponibili alla pagina dedicata all'evento.

Vai alla pagine del IV Workshop InterGrIS 2017.

Commenti (0) Visualizzazioni:: 685

Categorie: News GrIS

Si è svolto a Roma il primo incontro di lavoro dei portavoce dei GrIS del 2017 (11 gennaio). I rappresentanti di 14 GrIS (Trentino, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Marche, Sardegna, Campania, Puglia, Calabria) si sono in particolare confrontati sulle azioni di advocacy da mettere in campo nei prossimi mesi: si riprenderà il monitoraggio dell’Accordo Stato Regioni del 2012 (anche a livello territoriale di singola Asl), si raccoglieranno singoli casi di mancato accesso ai servizi e di discriminazioni (con una specifica scheda) e si avvierà una nuova valutazione delle politiche sanitarie nazionali e locali.

Sono stati decisi anche gli argomenti di riflessione del IV Workshop InteGrIS di Cividale del Friuli del 12 e 13 maggio 2017 (Udine) propedeutici all’approfondimento della SIMM per il prossimo Congresso nazionale (2018):

  • Minori Stranieri Non Accompagnati;
  • Accoglienza/emergenza, da declinare in particolare, con attenzione alla questione all’integrazione socio-sanitaria;
  • Advocacy;
  • Rapporti pubblico/privato, con l’obiettivo di proporre un documento di posizionamento.
Commenti (0) Visualizzazioni:: 644

Categoria: News

 

Cara socia / caro socio, 

il 2017 è iniziato a pieno ritmo, e, come sempre, abbiamo in campo molte iniziative ed impegni che richiedono, oltre alle nostre energie dirette, anche il sostegno di tutti noi da un punto di vista economico. Alcuni di questi impegni, infatti, prevedono delle spese che - per una Società come la nostra che ha deciso da tempo di non accettare sponsor commerciali - sono decisamente rilevanti (a breve, ad esempio, dovremo versare al Ministero della Salute la quota annuale di circa 2.600 € per mantenere il nostro status di provider ECM).

Come sai, la quota annuale di iscrizione alla SIMM (40 € come socio ordinario; 20 € per studenti senza reddito e disoccupati; almeno 100 € come socio sostenitore) è notevolmente più bassa di quella mediamente richiesta per l’iscrizione alle altre Società scientifiche: questo è per noi un punto di orgoglio, perché ci teniamo al fatto che non si creino barriere economiche alla partecipazione… ma, come comprenderai, è anche un elemento di rischio per riuscire ad autosostenere le molteplici iniziative presentando a fine anno un bilancio in pareggio (come, vi anticipiamo, siamo riusciti ad ottenere per il 2016).

È quindi per noi di vitale importanza che il sostegno alla SIMM sia, per quanto contenuto, continuativo da parte di tutti i soci! Ad oggi, abbiamo ricevuto solo 4 nuove iscrizioni e 5 rinnovi…

Ciò ci induce a chiederti, in amicizia e franchezza, di rinnovare quanto prima possibile la tua iscrizione. Le modalità sono consultabili al link https://www.simmweb.it/per-associarsi

 

Il presidente e il segretario/tesoriere

Commenti (0) Visualizzazioni:: 894

Hai trovato errori o refusi ti invitiamo a segnalarli al seguente link